La 11ª edizione del Voghera Country Festival ci propone per la serata di sabato sera 23 Giugno un grande artista:

Darryl Worley

La 11ª edizione del Voghera Country Festival ci propone per la serata del sabato sera un grande artista: Darryl Worley!

Scenario importante di questo concerto che si terrà sabato 23 giugno 2018 sarà l’ormai collaudato Palatexas del Cowboys’ Guest Ranch di Voghera, resort noto per la sua atmosfera unica e per essere diventato posto ideale per la musica di qualità, il divertimento, la vita all’aria aperta e per le famiglie.

Nato a Memphis, ma trasferitosi con la famiglia quasi subito a Nashville, si avvicina alla carriera professionistica relativamente tardi, principalmente come songwriter, dopo aver suonato in maniera saltuaria in diversi honky tonk bar, sparsi tra il Tennessee e l’Alabama, e dopo aver svolto svariate occupazioni non legate al mondo della musica.

Firma nel 1999 il suo primo contratto discografico, entrando così a far parte della famiglia della DreamWorks Records, insieme ad illustri nomi della scena country di fine millennio, Toby Keith, Randy Travis, Emerson Drive, Jessica Andrews e Jimmy Wayne. Il sodalizio con l’etichetta fruttifica nel primo album di Darryl, Hard Rain Don’t Last, che esce a metà del 2000 e che vede la produzione degli esperti Frank Rogers (Brad Paisley, Darius Rucker, Josh Turner, Phil Vassar, Trace Adkins) e James Stroud (Clay Walker, Tracy Lawrence, Clint Black, Toby Keith, Lorrie Morgan). I risultati commerciali sono confortanti e 3 dei 4 singoli estratti si piazzano nella Top 20 US Country. Darryl scrive di suo pugno quasi tutte le canzoni dell’album e, nelle interviste rilasciate a margine del lancio del cd, cita Willie Nelson, Merle Haggard, George Jones e Hank Williams come suoi modelli e fonte di ispirazione.

Esattamente due anni dopo, viene pubblicato il suo capolavoro, I Miss My Friend (DreamWorks Nashville, 2002), che raggiunge la vetta della Top Country Albums, così come l’omonimo singolo nella Top 20 US Country. I riscontri della stampa specializzata sono entusiastici; il critico musicale Maria Konicki scrive: “Worley is a standout in a sea of country-pop wannabes” (Worley è un baluardo in un mare di aspiranti artisti country-pop). E in effetti, già dalla traccia di apertura (Tennessee River Run), si sgombra il campo da ogni possibile fraintendimento: tradizione vivificata secondo uno stile fresco e gagliardo.

A fine 2002 compie un lungo viaggio in Afghanistan e Kuwait, per una serie di performance a supporto delle truppe americane impegnate in quelle zone di guerra; l’esperienza gli offre materiale d’ispirazione per un album nuovo, Have You Forgotten? (DreamWorks Nashville, 2003), che però conterrà solo 4 tracce inedite, lasciando spazio a brani estratti dalle sue due prime pubblicazioni. Le vendite sono una fiammata: un altro primo posto nella Top Country Albums, mentre nella Top 200, arriva addirittura al quarto posto, stazionando appena dietro Fleetwood Mac, 50 Cent e Kelly Clarkson, quest’ultima fresca fresca di vittoria alla prima stagione di American Idol. Il singolo omonimo, dopo essere stato presentato in anteprima al Grand Ole Opry, si guadagna il primo posto nella classifica singoli country, rimanendovi per 7 settimane.

A fine del 2004, esce il suo omonimo quarto album, anticipato da un altro singolo in testa alla Top 20 US Country (Awful, Beautiful Life), sfruttando appieno l’onda lunga del successo di Have You Forgotten?. L’album completo gode solo in parte del traino dovuto alla notorietà del singolo, fermandosi al numero 12 della Top Country Albums.

Dopo questi fortunati esordi, la DreamWorks Records cessa le attività e costringe Darryl Worley ad accasarsi presso etichette discografiche minori, facendo così mancare la necessaria continuità e stabilità commerciale ed artistica ai suoi lavori seguenti. A fine 2006 uscirà Here and Now, mentre a metà del 2009 vedrà la luce il suo ultimo (ad oggi) album, Sounds Like Life, entrambi apprezzati da un pubblico, certo lontano dalle masse del mainstream, ma attento e fedele.

Arrivando ai giorni nostri, Worley si divide tra le sue due attività principali: si occupa della sua omonima fondazione (The Darryl Worley Foundation Inc.), raccogliendo fondi per finanziare progetti umanitari e di ricerca medica, in particolare il St. Jude Children’s Research Hospital di Memphis. Oltre a ciò, naturalmente la musica, alternando concerti, attività compositiva, special features, ospitate e produzioni discografiche proprie. E’ infatti di recente pubblicazione il suo nuovo singolo Lonely Alone, che anticipa un album di rientro sulle scene. La critica specializzata si è sempre mostrata benevolente, anche in questa fase della sua maturità musicale, sottolineandone il rigore stilistico e apprezzando la sobrietà di un personaggio pubblico fiero e senza cedimenti artistici.

Questo e molto di più scoprirete in un evento come nessun altro. Per l’undicesimo anno il Voghera Country Festival offre agli appassionati frequentatori tre giorni intensi insieme ai migliori DJ di musica country e insegnanti italiani e stranieri di line dance e di catalan style all’interno di un pittoresco contesto Country Style nella campagna di Voghera, oltre ad offrire gare di country line dance e di catalan, stage di ballo tenuti da professionisti del settore, dj’s set, live music con artisti professionisti e con band Italiane, bancarelle a tema, American food & saloon, giochi e divertimento per grandi e piccini!!!

Per maggiori informazioni: www.darrylworley.com


Siamo lieti di annunciare in concerto

Erica Sunshine Lee

Sabato 23 Giugno

Erica Sunshine Lee é “La donna stakonivista della country music .” Sunshine é una prolifica cantautrice e un’artista che ha girato il mondo con la sua musica. Sunshine è appena uscita con il suo ottavo disco di inediti intitolato  “Buried Treasure“, tutte 12 le canzoni sono state scritte da lei.  Dal 2007, Sunshine é stata una guerriera del touring, avendo portato a casa 300 concerti all’anno che l’hanno portata attraverso Australia, Asia, Nuova Zelanda, Samoa, Fiji, Europa e Stati Uniti, dove si è esibita durante il più grande festival del mondo, Summerfest nel Milwaukee per tre anni consecutivi. Due sue canzoni sono finite nella Top 80 U.S. Music Row Singles, tre nella top 10 Europe country singles e una nella Australian Top 20 single.  Finalista per il Australian’s People’s Choice Award nel 2015, Erica Sunshine Lee é stata votata “Georgia Country Female Artist of the Year,” nel 2014 ed ha scritto canzoni per centinaia di artisti Americani ed Australiani, in particolare per Viper Creek Band, Whiskey Business, Mitchell Shadlow, Drēw McAlister, Lauren Wheatley, Ryan Morris e molti altri ancora.  Sunshine ha aperto per diverse star del country tra cui Randy Houser, Maren Morris, Canaan Smith, Granger Smith, Cam, Drake White, Brett Eldredge, David Nail, David Allan Coe, Jack Ingram, Dave Gibson e molti altri, ha inoltre condiviso il palco con leggende quali Billy Gibbons, Tommy Tutone e John Michael Montgomery. Sunshine si é esibita al Australia’s Tamworth Country music festival per 5 anni di fila.

Con una voce country rock unica, racconta storie nude e crude da feste e grandi bevute a ballate strappalacrime  il tutto condito da melodie che rimangono impresse nella mente dell’ascoltatore. La capacità compositiva di Erica Sunshine Lee’ va dal country al outlaw al pop, e continua a sorprendere pubblici di tutto il mondo grazie alla sua autenticità , personalità magnetica e presenza sul palco. Erica Sunshine Lee ha inoltre recentemente scritto e prodotto l’EP “Like Minded Strangers” del nuovo astro nascente del East Tennessee,Reagan Willis.

Per maggiori informazioni:  www.EricaSunshineLee.com


Siamo lieti di annunciare in concerto

Wynn Williams

Venerdì 22 e Domenica 24 Giugno

Wynn Williams é un fiero Americano, cantante country e cowboy da rodeo proveniente dal nord del Texas. Da bambino, quando non si stava occupando delle sue mucche, si metteva a suonare canzoni country tradizionali influenzate da leggende come Strait, Whitley, Jackson, Travis, Haggard e molti altri. Durante i suoi studi presso la Texas A&M, Wynn attaccò gli speroni al chiodo e si buttò a capofitto nel mondo musicale esibendosi sui palchi attorno alle zone centrali e nord del Texas. Con l’uscita del EP di debutto, Words Fly, Wynn Williams é subito diventato un’artista da tenere d’occhio nella scena indipendente. Il suo sound caldo e tradizionale è qualcosa che i fan del country desideravano da tanto tempo. Questo cowboy da rodeo è sulla giusta strada con la sua musica ed è una persona genuina e simpatica.

Il suo primo EP è composto da 6 tracce e condivide storie personali in brani come “The Letter,”  un valzer strappalacrime. “Without You an Me” è un omaggio al vero amore. “Words Fly” è un tuffo nel passato ai tempi in cui Wynn era bambino e il connubio di arrangiamento e messaggio testuale sono qualcosa che nessun fan vorrà lasciarsi far scappare.

Una volta lasciato il college, Wynn ha avuto l’opportunità di esibirsi ad eventi che sognava da tempo, RodeoHouston, la Wrangler National Finals Rodeo, e molti altri.

C’è ancora molto da scoprire per ciò che riguarda questo giovane artista. La sua dedizione, passione e personalità contagiosa lo porteranno lontano in un genere che sta costantemente subendo cambiamenti e dove le sfide sono sempre più ardue.

Per maggiori informazioni:  ww.wynnwilliamsmusic.com